Un corredo speciale per Lavinia

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

Come anticipato nella prefazione del mio blog mi piace molto scrivere. Quando ero ragazzina avevo come molte adolescenti la mitica Smemo dove appuntavo e incollavo tutto ciò che mi interessava. Inoltre con le mie amiche del cuore avevo una serie di quaderni che ci giravamo e ci passavamo a settimane alterne….qualsiasi cosa pur di lasciare traccia delle nostre “nefandezze”…:-)

Crescendo è capitato di aprire “la scatola segreta” dove sono tutti conservati e di farmi qualche risata rileggendo le “cretinate” che scrivevamo. Amori impossibili, amicizie disilluse….normali appunti di una teen ager degli anni 90. Il bello di quegli anni era quello, ultimo decennio con prove cartacee…eh sì perché poi con l’arrivo dei cellulari e dei portatili e non per ultimo di Facebook l’arte dello scrivere con carta e penna si è un po’ persa. Anzi diciamola tutta, forse si è proprio estinta. La smemo era per noi ragazzine cresciute a pane&Beverly Hills ciò che ora è Facebook per le nuove generazioni. Con la differenza che noi avevamo un pubblico ristretto, ora invece si fa tutto per condividere con tutti.

Questo é sicuramente un passo avanti sia per quanto riguarda la comunicazione sia per la ricerca di nuove conoscenze. Io sono favorevole a tutto ciò che è social, ovviamente con tutte le precauzioni del caso quando si parla di minori. C’é però un unico rammarico. Un neo. Il fatto che pur restando tutto nella memoria del tuo profilo, ciò che scrivi andrà perso, cancellato, dimenticato. Cosa che invece con i diari cartacei non succedeva…

Così quando aspettavo Lavinia ho deciso di preparare un diario per lei. Che è cominciato qualche giorno prima di scoprire di essere incinta e che si è concluso il giorno della sua nascita. Un diario dei nove mesi in cui lei stava arrivando ma ancora non c’era. Una serie di appunti e pensieri scritti nero su bianco (nel mio caso essendo le pagine nere sarebbe meglio dire bianco su nero..:-D) che lei quando sarà in grado potrà leggere. E tenere con sé.

Nel diario per Lavinia ci sono le sensazioni provate nei giorni in cui la cercavamo, l’emozione e la foto del test di gravidanza, i racconti e il batticuore delle prime ecografie, la prima volta al mare con la pancina, la vacanza a Formentera con il pancione, i regali, gli acquisti, la sua crescita, gli esami, le foto della pancia che cresce….insomma un vero e proprio diario dei nove mesi pre Lavinia, di cui condivido con voi alcune pagine, ma non il contenuto dei miei appunti…sono sicura che capirete l’importanza di preservarlo solo per lei…e poi se fosse pubblico, che diario sarebbe?

albumalbum2

 

album3pance

 

Un diario che spero un giorno si commuova nel leggere. Un diario che spero le faccia capire quanto è stata voluta e amata fin dal primo momento. Un diario che spero le sveli l’importanza della sua nascita.

Insieme al diario ovviamente non poteva mancare l’album delle sue prime fotografie. Quello che ho scelto era nella mia wishlist da anni.

libro

Il marchio 100drine propone articoli per la casa davvero carini. Avevo già comprato scatole, bicchieri, piatti quando si è trattato di arredare la mia casetta. Ma mi ero sempre ripromessa che quando un giorno avrei avuto un bambino, l’album sarebbe stato mio. E così è andata. Lo trovo bellissimo.

libro2

Compilato con tutti i dati da non dimenticare, è una raccolta delle immagini più significative di Lavinia. Quando ero piccola io le macchine fotografiche avevano i rullini fotografici, si scattavano foto con parsimonia. Non è necessario che vi dica quante foto invece abbiamo scattato a Lavinia da quando è nata grazie ad un semplice smartphone. Il rischio però è che tra 20 anni il progresso avrà sostituito la tecnologia attuale e che qualcosa vada persa. Per questo, almeno nel caso delle foto di Lavinia, qualcuna andava stampata e conservata….

Infine ho preparato con un programma presente su quasi tutti i pc, un video, con musica, con le sue foto. In modo che abbia tutto a portata di mano. Quando sarà grande abbastanza per apprezzarlo.

Un piccolo “corredo” che sigilla l’amore di una mamma per la sua bambina.

Sere-mamma-dal-primo-sguardo

4 commenti su “Un corredo speciale per Lavinia

Che ne pensi?