Formentera 13.09.2016: la lista nozze!

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

La verità è che siamo già molto fortunati così, non ci manca niente e se anche ci manca qualcosa non è poi così importante.

Fortunatamente abbiamo una casa (nel nostro caso specifico, causa distanza, anche più di una :-D) che è il nostro piccolo nido, dove sicuramente c’è di tutto e di più e manca solo lo spazio. Certo, avremmo potuto chiedere ai nostri ospiti di regalarci una casa più grande, con magari la cabina armadio per me, con una stanza per ogni creatura, meglio se comunicanti tra loro, ma lontane almeno 500 metri dalla nostra e una grande immensa sala home theatre per Giacomo per potersi vedere le partite bellamente spaparanzato, ma abbiamo anche pensato che, già facevano lo sforzo di venire a Formentera a festeggiare con noi, non ce la sentivamo di infierire ulteriormente chiedendo dell’altro …;-)

Sappiamo però che c’è chi insiste, i parenti hanno paura che ci manchino le scorte nel frigo, o che la casa non sia abbastanza calda per le bambine, o che soffriamo troppo la calura estiva e mi si gonfino i piedi.

Allora per evitare di ritrovarci la casa invasa da oggetti inutili e parenti che fanno il sopralluogo per capire dove intervenire, abbiamo pensato ad una lista nozze un po’ particolare, per far sì che possano investire quei 2/3 euro del resto della spesa e contribuiscano così all’organizzazione del nostro viaggio di nozze.

Considerato però che io sono assente dal lavoro dai primi di Agosto 2015 e che causa maternità prima e congedo matrimoniale poi, rientrerò in ufficio dopo 14 mesi di latitanza e con una nuova dirigenza, direi che non è proprio il caso di ripartire subito subito. Per questo abbiamo tutto il tempo di organizzarlo aspettando anche che la Ludo diventi più autonoma: per questo diversamente da tutte le giovani (e non) coppie che decidono di fare la lista nozze in agenzia viaggi, noi facciamo gli alternativi fino alla fine.

Abbiamo così organizzato una sorta di colletta virtuale su Splitit: la colletta digitale adatta a ogni occasione! Il servizio di raccolta quote online sicuro e pratico, a portata di click.

E’ tutto molto semplice: il regalo/donazione (economica, non chiediamo sangue…) si fa nello stesso modo in cui si fanno i bonifici all’agenzia viaggi, con la differenza che i soldi che riceveremo rimarranno in questo contenitore virtuale fino a quando saremo in grado di spenderli. Senza vincoli di date, né di mete. Anche perché, con la paura che ho io di volare, devo prima informarmi sulle mete esotiche raggiungibili in treno! 😀

Come si fa? E’ semplicissimo:

Basta cliccare su questa stringa: www.splitit.it/giacomoeserena.

Si aprirà una pagina in cui gli invitati che volessero contribuire inseriranno l’importo che si sentono di regalare e potranno scegliere se pagare con carta di credito, bonifico o con Paypal. Tutto senza doversi registrare e senza commissioni (Splitit non prenderà alcuna commissione, le uniche commissioni che pagheranno saranno relative al metodo di pagamento scelto: 0 per bonifici bancari, 2% per carta di credito, 3,4% + 0,35 per Paypal. Il sistema è sicuro e la connessione protetta.

Abbiamo pensato a questo nuovo metodo di colletta perché ci sembrava più vicino al nostro modo di essere: importante anche che, trattandosi di donazioni, non fanno cumulo nella dichiarazione dei redditi. Giusto per info.

Chi poi tra gli invitati deciderà di iscriversi (alla colletta e non ad un servizio, nessun abbonamento strano né enciclopedie o pentole a casa!) avrà la possibilità di caricare immagini scattate proprio quel giorno sull’isola e di contribuire così nella creazione del nostro album virtuale.

Intanto diciamo grazie a chi deciderà di venire, se poi vi avanzano anche quei famosi 2/3 euro, ora sapete anche dove spenderli.

Sere&Giacomo

(famigliadalprimosguardo)

Questo post è sponsorizzato, atto quindi a pubblicizzare un servizio che abbiamo scoperto e provato: Non è assolutamente una richiesta di denaro. Lo specifico perché c’è sempre chi ci vede il marcio. Che però qui non c’è, tanto che, chi ha in mano la partecipazione ha dei dettagli che i lettori di Mammadalprimosguardo non hanno, e senza i quali non è possibile alcun bonifico.

 

One thought on “Formentera 13.09.2016: la lista nozze!

Che ne pensi?