Pronte per il tour del force?

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

20140103-140257.jpg

Allora lo sappiamo tutte, i saldi invernali sono appena iniziati in Campania ma nella stra grande maggioranza delle regioni italiane cominceranno domani sabato 4 gennaio. I benedetti e tanto attesi saldi. Oh là!

Quando ero giovine il primo sabato di saldi era intoccabile. Io e le mie amiche partivamo da Borgo alle 830 (dopo una ricca colazione al bar) per essere a Milano all’apertura dei negozi. Il nostro giro prevedeva sempre una prima tappa nei negozi di via Della Spiga, Sant’Andrea, via Monte Napoleone (solitamente inaccessibili negli altri periodi dell’anno) tipo Gucci, Dolce e Gabbana, ecc ecc., (con tanto di coda al freddo e al gelo per entrare nascondendosi da giornalisti impazziti pronti ad immortalare il tutto), Patrizia Pepe e Pinko sperando di trovare il -50, e poi terminato il giro expensive, se ci rimanevano fondi…se…, attaccavamo Corso Vittorio Emanuele e i negozi rimasti. Tornavamo a casa alle 20. Distrutte ma felici.

L’ultimo giro folle l’abbiamo fatto io e Giacomo a gennaio 2011. Incinta da poche ore, prima che il sonno sì impossessasse di me…abbiamo girato 3 città in 3 giorni. Serravalle Scrivia, Milano e Borgo. Per non perdere niente. Perché io sono folle, ma c’è chi mi tiene il passo…e anzi, una volta mi superava pure 🙂

20140103-140251.jpg

Da quando è arrivata Lavinia poi le cose sono cambiate. Primo perché stare tutto il giorno in giro per negozi con lei sarebbe da pazzi. Non per lei ma per me, che ne uscirei distrutta. Ma soprattuto perché ora, il giro prevede tappe anche per i suoi saldi. E non è poco. E poi diciamocela tutta. Con lo shopping online oramai è più facile trovare anticipi di saldi con occasioni da non lasciarsi scappare…la borsa dei tuoi sogni è lì, sul tuo tablet che ti guarda…tu sei comodamente seduta sul tuo divano….cosa fai la lasci lì??? Non tergiversare, buttati, perché lo sai che se non sarai veloce, qualcun altro la comprerà al posto tuo e tu rimarrai lì a sognarla ancora per altri mesi…

20140103-141817.jpg

Il primo giorno di saldi è data da calendario. Un po’ come Natale e Ferragosto. Quindi la giornata va pianificata con cura. Il mio personale modo di saldeggiare prevede un giro in avanscoperta qualche tempo prima. Vedo cosa mi potrebbe piacere. Segno. Quando partono i saldi so già dove andare e cosa cercare. Se l’articolo desiderato non è più disponibile amen, troverò senz’altro un sostituto. Se c’è, ho fatto l’affare dell’anno.

Essendo domani è il primo giorno di saldi palpabili la tradizione vuole che io vada. Lavinia starà con il papà, e io mi lancerò in centro in solitudine. Beata solitudine. Almeno al mattino. Poi se nel pomeriggio vorranno raggiungermi saranno liberi di farlo…:-)

Mappa dei negozi da saccheggiare: pronta. Gioco fuori casa per cui pianifico ma lasciandomi campo libero per eventuali “deviazioni“.

Per me la prima tappa sarà da Dixie. Non in tutte le città è presente questo marchio, per noi di Borgo, lo trovate a Vicolungo. Capi divertenti, facili e a prezzo contenuto. In più se ieri e oggi passando avete trovato il -30, da domani con il saldo ufficiale dovrebbero partire con il -50. Per cui ne vale la pena.

Dopodiché andrò sicuramente da Liu Jo. Lavinia ha ricevuto per Natale un abitino veramente carino e sbirciando il sito (c’è già il 30!) ho trovato altre due o tre cosine che vorrei prenderle. E poi già che ci sono vedo se c’è qualcosa per me…:-)


tour de force

Ovviamente devo passare da Zara. La verità è che andare da Zara sotto saldi è da pazzi perché c’è il mercato. Confusione, pezzi sparsi per il negozio, taglie sulle taglie. MA qualche giorno prima di capodanno avevo notato un paio di capi che so che saranno lì ad aspettarmi per cui vado il recupero, guardo al volo cosa mi manca per Lavinia e scappo. In alternativa c’è sempre lo store online, ma a meno di un rifornimento improvviso questa notte, la taglia di Lavinia è evaporata…e io per me preferisco provare che comprare al buio…

Giretto da Patrizia Pepe in onore dei vecchi tempi. E da Twin Set che ha sempre collezioni particolari. Più per sbirciare che per reale necessità. Ma si sa che quando non si cerca niente qualcosa si trova sempre.

La vostra mappa del tesoro è pronta?

-18 ore all’attacco

Sere-mamma-dal-primo-sguardo che perde il pelo, ma non il vizio.

4 commenti su “Pronte per il tour del force?

      1. perchè certi fondamentali momenti dell’esistenza di una donna non si dimenticano. MAI :-)))

Che ne pensi?