Per i figli si fa tutto…o quasi!

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

Il week end appena trascorso ha celebrato l’inizio di quello che, per i bambini, è il periodo più bello dell’anno…l’atmosfera natalizia ha fatto capolino nelle vie del centro, vetrine addobbate, luminarie un po’ ovunque, caccia ai regali. Ci siamo, sta arrivando il Natale.

Sabato siamo stati a Santa Croce, una delle piazze più belle di Firenze, dove per l’occasione sono stati allestiti i mercatini. In realtà noi siamo andati per un solo motivo, avevamo un appuntamento speciale, con la mia amica Caterina.

 admin-ajax (1)

Il banchetto dell’associazione Voa Voa è impossibile da non vedere. È l’unico con un sacco di palloncini colorati appesi. La gente passa, nota Caterina, la riconosce. Alcuni le si avvicinano timidamente, altri rimangono in disparte. Ma la guardano tutti.

Cattura

“Sei radiosa”, le dice Giacomo. Caterina arrossisce, ma è vero. È sempre bellissima. Nonostante tutto, lei sorride sempre. Con lei ovviamente c’è Guido, che non la molla un attimo. Due genitori che per la figlia stanno facendo davvero di tutto.

Con questi mercatini puntano a promuovere l’associazione appena nata. Per raccogliere fondi vendono articoli deliziosi. Ovviamente essendo amici di Sofia il braccialetto doveva essere nostro. E poi viaggiando sempre cariche di qualsiasi borsa non potevamo con comprare anche la shopper intonata.

imageimage

Ma ci sono anche quadretti di legno, copertine di pile, coniglietti morbidosi. Insomma, se dovete fare dei regalini, passate da Caterina. Farete un regalo ai vostri cari ma lo farete anche a lei.

admin-ajaximage

Domenica prossima, 8 Dicembre, saranno a Campo di Marte, mentre il 14 di nuovo a Santa Croce. Se invece non avete modo di passare a Firenze, ma vi andasse comunque di acquistare qualcosa, andate qui.

Tornati a casa abbiamo fatto l’albero. Con le poche palline rimaste dato che tra l’anno scorso e questo è stata una strage. Probabilmente l’anno prossimo ci sarà da intervenire…:-) Sì non era l’8 Dicembre come tradizione vorrebbe, ma abbiamo dovuto tener conto dei nostri spostamenti….A Lavinia l’onore di mettere il puntale. Per la prima volta. Le è piaciuto talmente tanto che ieri mattina appena sveglia l’ha guardato e ha detto: ancora! 🙂

image131

Per far sì che non lo smontasse abbiamo deciso di uscire e di portarla alla casa di Babbo Natale a Montecatini.

image

Siamo partiti in mattinata sperando di evitare traffico e confusione. Inutilmente. Camminando verso la dimora del babbo-più-famoso-del-mondo, una famigliola incrociandoci borbotta: buona fortuna. Giacomo mi dice: ci sarà casino… E io: sì certo, ma lo sanno anche loro che per i figli si fa tutto…Arrivati a destinazione una prima coda di una cinquantina di persone in attesa di entrare. Sì ma i biglietti? Una giovane Elfa ci invita a proseguire in direzione biglietteria. Arriviamo e rimaniamo a bocca aperta. Un serpentone a quattro file che avrà contato si e no mille persone.

image

Per fortuna Lavinia dormiva. Così siamo scappati senza problemi. Per i figli si fa tutto…ma alcune volte anche no.

Un giretto per i mercatini, un salto al luna park appena Lavinia si è svegliata, una pizza in centro, un giro sulla giostra dei cavalli sulla strada del ritorno e la giornata è trascorsa felicemente, senza pianti né capricci. A Lavinia abbiamo detto che avevamo incontrato Babbo Natale, ma lei dormiva e lui la salutava tanto…:-)

Cattura2

Se ci sarà occasione torneremo tra un paio di settimane ovviamente non nel week end. Se state pensando di fare un giretto a Montecatini, ve la consiglio perché è davvero una cittadina bellissima. MA: i biglietti comprateli online, vi eviteranno buona parte di coda. E arrivate presto, prestissimo. All’apertura, alle 10. Perché alle 11 sarà già troppo tardi….

E questo era solo il primo week end natalizio. Ne mancano altri tre.

image112

Sopravviveranno i nostri eroi?

Sere-mamma-dal-primo-sguardo

 

 

 

 

 

One thought on “Per i figli si fa tutto…o quasi!

  1. ciao Sere, noi ci siamo stati il week end del 23/24 novembre a vedere la casa di Babbo Natale, ma nemmeno le persone che hanno preso i biglietti on line riuscivano a passare… c’era un bella fila cmq!!!! carina molto carina, ma le mie piccole hanno preferito di gran lunga correre a Collodi nel giardino di Pinocchio… troppa gente alla casa!!!! un bacio

Che ne pensi?