Mi sto trasformando in mia madre…

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

Ricordo che fin da piccola sono sempre stata abbastanza libera nella scelta delle mie amicizie. Solo in un caso, mia madre non era d’accordo. L’amica in questione era poco più grande di me, io all’epoca avevo 16-17 anni. Ma quella mia amica non convinceva mia mamma. Non so i motivi, anche perché a conti fatti non era niente di così terribile. Indipendente, sgamata, ma una brava ragazza. Eppure mia mamma storceva un po’ il naso quando sapeva che uscivo con lei. O meglio, l’avrà fatto un paio di volte, poi al mio ennesimo : mamma se permetti le mie amiche me le scelgo da sola, la povera donna ha smesso.

Ovviamente questa intromissione di mia madre mi infastidiva. Cosa voleva saperne lei. Manco la conosceva. Non poteva sapere quanto mi divertissi con lei né come. Si basava solo su una sensazione. Sensazione tra l’altro sbagliata perché io e la mia amica X siamo rimaste amiche per molto e non abbiamo combinato nessun casino. Né sono stata portata su un’ipotetica brutta strada da lei.

602-0-20120320_161017_81DF1F8F

Ad ogni modo, ripeto, pur avendo piena libertà nella scelta delle amiche (e dei morosi), questo particolare lo ricordo. Ricordo che non capivo mia madre. E che trovavo il suo dubbio non giustificato. E inaccettabile.

Lavinia come sapete va al nido da quando aveva un anno. In questi 18 mesi di scuola ho sentito parecchi nomi di amiche uscire dalla sua bocca. C’è stata la Maggie, poi per un periodo amore folle per l’Anna, i baci con Tommy e ora da un paio di mesi in casa si parla solo di un’altra bambina. Ininterrottamente. Lavinia la ama talmente tanto che ha chiamato come lei pure la sua ultima bambola. Una fissazione. Bambina che fino a ieri mattina non avevo mai visto. E che incontrarla mi ha fatto trasformare per un secondo in mia madre. Me ne sono resa conto perché ho storto il naso.

untitled3

Per carità, hanno due anni e mezzo e sicuramente non potrà essere un problema, ma per un attimo ho capito mia madre. Dico io, con tutte le bambine buone, belle e dall’aspetto angelico che ti circondano, perché Lavinia sei andata a scegliere la teppista del gruppo? 😀

bambina

Teppista per dire. MINI X è soltanto una bimba vivace, che finisce spesso in castigo e con la faccia da furbetta. Tutto qui. Niente di grave. E da figlia posso anche capire quanto possa essere divertente stare in sua compagnia a combinarne di ogni. Soprattutto quando tua figlia di angelico ha solo l’aspetto, per il resto spesso è Satana in persona. Ma da mamma non tanto, a maggior ragione se le basi di tua figlia sono quelle citate. E questo mi fa capire che da qui a poco, sarò davvero come mia madre e arriverà il giorno in cui dirò a mia figlia adolescente: ma devi proprio uscire con quella? Storcendo il naso, ovviamente. E facendo incazzare Lavinia, altrettanto ovviamente.

Cattura

Sere-mamma-dal-primo-sguardo, figlia-dal-primo-sguardo.

2 commenti su “Mi sto trasformando in mia madre…

  1. Il tuo post sulla compagnetta di Lavinia mi mancava…e lo trovo meraviglioso….anche
    mia mamma aveva da ridire su alcune mie amiche…poi diventi mamma e capisci tutto…e mi auguro proprio di essere come mia madre, una donna forte, ma allo stesso tempo fragile, piena d’amore x i figli e soprattutto sincera…quella sincerità che ai tempi dell’adolescenza odiavo xkè mi diceva cosa mettere cosa mi stava meglio….beh ha sempre azzeccato ed è sempre stata l’unica a dirmi la verità…tant’è che quando compro vestiti ancora oggi vado prima da lei a farglieli vedere!!!E poi penso sono una trentenne mammona…chissà iris se lo sarà…Baci Serenella bella!♥

    1. pure io lo facevo sempre…Mamma come sto??? Quale mi sta meglio? Mi ingrassa? 😀
      bacio Ketti <3

Che ne pensi?