11/9: di ricordi e di prima elementare

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

Ogni anno mi ritrovo a scrivere post importanti, in una data simbolo, come solo l’11 settembre può essere.

Casualità. Destino. Sicuramente segno di come la vita vada avanti, sempre e comunque, nonostante tutto.

E che le cose spesso capitino in date ricorrenti e care al cuore.

L’11 settembre 1973 nasceva Lorenzo. Quindi in primis i miei auguri a lui, lassù, ovunque sia.

L’11 settembre 2001 noi che c’eravamo non lo dimenticheremo mai. Un pensiero solidale a chi quel giorno ha perso tutto è ancora si chiede perché.

L’11 settembre 2015 avrei dovuto partorire Ludovica, che invece sceglieva di anticipare perché da buona vergine non si fa aspettare.

L’11 settembre 2016 prendevo l’aereo per andare a sposarmi a Formentera. Un po’ invidio la me dell’anno scorso per questa vacanza “fuori stagione” e per le emozioni che andrà a provare da qui a breve.

Infine oggi, 11 settembre 2017 Lavinia entra in prima elementare.

In prima elementare. Fa un effetto incredibile pensare che sei anni fa contavo i giorni che mi separavano dal tenerla finalmente in braccio e oggi la lascio in quella che sarà la sua seconda casa per i prossimi cinque anni, dove entra bambina e ne uscirà ragazzina.

Perché non sarà come all’asilo che piccoli entrano e piccoli escono. Sarà un’escalation di cambiamenti, una crescita incredibile e Lavinia diventerà grande: più di quanto non sia già oggi con la coda di cavallo, lo zaino sulle spalle, la sua smania di imparare e la sua grande emozione.

Ci siamo.

È il momento.

Si entra a scuola.

In bocca al lupo Lavinia. Ti auguro di essere sempre curiosa come tu sai essere. Di ascoltare attenta e di imparare a rispondere al momento giusto nel modo giusto. Di imparare tanto e di fare tuo quello che scoprirai.

Risplendi bambina mia. E prendi il volo.

Buona scuola Lavinia!


Sere-Mammadalprimosguardo 

6 commenti su “11/9: di ricordi e di prima elementare

Che ne pensi?