Viaggiare facile

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

Lavinia viaggia con me da quando aveva 38 giorni.

Se i primi mesi portarla in treno era molto facile, una passeggiata, perché dormiva tutto il tempo, mano a mano che cresceva necessità di attenzioni maggiori durante il viaggio.

Badate bene, è sempre stata una passeggera modello e una figlia collaborativa, perché si faceva facilmente dondolare dalla velocità e se sceglievo gli orari giusti, non faceva di certo fatica a dormire, però ovviamente capitavano momenti in cui era necessario far passare il tempo senza disturbare tutto il treno.

Quando è stata un po’ poi grandina e quindi in grado di seguire cartoni animati o favole sonore, ho dotato il mio iPad di storie e giochi adatti a lei. E di un paio di cuffie per mostrare che, si può essere educati, fin da piccoli.


Cosa che molti passeggeri adulti non sono.

Anche in macchina, la stessa cosa.
Raramente ci spostiamo a Firenze non in treno, perché decisamente più comodo e meno stressante, però è capitato. E capita. E adesso che Lavinia dorme meno facilmente in macchina non è nemmeno possibile pensare di disegnare o di fare qualche passeggiata perditempo/sgranchischi-gambe.

Quindi, ancora una volta, tablet e film.

Da qualche tempo esiste una bella alternativa ai soliti film che posso aver caricato io sul mio iPad: TIMvision, la tv on demand di TIM.
Tante le proposte: innanzitutto come detto è accessibile su tablet e smartphone Apple, Android e Windows Phone 8/RT attraverso un’App scaricabile gratuitamente dai principali store (App Store, Google Play, Windows Store).

come viaggiare in treno con bambini

Poi è disponibile via ADSL illimitata e Fibra attraverso il decoder TIMvision che adotta il sistema operativo Android TV per far vivere un innovativo modello di entertainment digitale e di altissima qualità direttamente su ogni tipo di televisore di casa, che si trasforma in una piattaforma aperta ai contenuti resi disponibili sia dalla TV on demand di TIM che da quelli del web.

Infine TIMvision è disponibile sulle smart TV dove è presente l’applicazione dedicata e da PC, attraverso il web.

Sono oltre 8.000 i titoli sempre disponibili, da scegliere e vedere on demand, senza interruzioni pubblicitarie. 

È possibile abbonarsi e per cinque Euro al mese i clienti con ADSL illimitata o Fibra di TIM, possono aderire ad un servizio senza vincoli di durata, che non prevede contributo di attivazione e il decoder è in comodato d’uso gratuito. Il cliente può poi decidere di sospendere l’abbonamento in qualsiasi momento senza alcuna penale e di riattivarlo senza alcun costo aggiuntivo.

Con l’abbonamento TIMvision ora è possibile vedere Kung Fu Panda 1 e Kung Fu Panda 2 e in VideoStore Kung Fu Panda 3.

Abbonamento che si può fare in mobilità ed è offerto in promozione a 2,50 Euro al mese per i primi 6 mesi poi 5 Euro per attivazioni entro il 31 dicembre 2016. Ha la durata di un mese dalla data di attivazione e si rinnova automaticamente ogni 30 giorni, salvo disattivazione. L’abbonamento permette di guardare tutti i contenuti dell’App TIMvision e offre la possibilità di scaricare i contenuti acquistati o noleggiati sul tablet o smartphone per vederli anche in modalità offline.

TIMvision propone anche per i non abbonati il Videostore con film appena usciti in DVD e grandi classici a partire da 1,99 fino a 4,99 Euro per il noleggio, e da 4,90 a 14,90 Euro per l’acquisto. I prezzi variano in base alla data di uscita, alla qualità (SD e HD) e a eventuali promozioni in corso.

Insomma: viaggiare non sarà mai un problema.

Sere-mammadalprimosguardo

 

Buzzoole

Che ne pensi?