Il primo musical…non si scorda mai!

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

Ho studiato danza per 10 anni e ho sempre amato il balletto. I miei film preferiti da ragazzina erano Dirty Dancing, Flashdance, Grease.  il mio primo musical l’ho visto a Londra. Un altro a Varese. E sono sempre uscita entusiasta. Di contro però non amo molto andare al cinema. Preferisco guardarmi i film dal divano di casa. Per questo Lavinia ancora non è mai entrata in un multisala. Anche se forse adesso potrebbe cominciare ad avere l’età per farlo. In compenso però sabato ha assistito al suo primo musical.

L’avventura musicale di Topolino.

 

IMG_0218

Un paio di mesi fa abbiamo trovato su Ticketone i biglietti e abbiamo pensato di portarla. 90 minuti in compagnia di Topolino, Minnie, Paperino e Pippo. Ariel e Jasmine a completare il cast. Uno schieramento di bambini elettrizzati, genitori alla mercé dei figli.

IMG_0313IMG_0318

Premetto che me è piaciuto. Non forse tutto nell’insieme, c’erano momenti poco interessanti, ma Sebastian che canta “In fondo al Mar” circondato dalle sirene sorelle di Ariel è da sempre uno dei miei passaggi disneyani preferiti. E poi a dirla tutta non era a me che doveva piacere ma a Lavinia. Che era entusiasta.

IMG_0332

Un po’ restia all’inizio, quando Topolino ha lasciato spazio ad Aladin e a Jasmine, perché sono personaggi che ancora non conosce. Ma con l’entrata in scena di Ursula e di Ariel i suoi occhi si sono illuminati. E quando alla fine Topolino ha invitato tutti i bambini a ballare con lui, quasi il teatro è venuto giù. E io che credevo di aver visto tutto al concerto di Vasco. Invece quando partecipi ad un musical per bambini capisci che non avevi ancora visto niente. (Dietro di noi una bambina probabilmente posseduta ha urlato tutto e dico tutto il tempo. Quasi fastidiosa, devo ammetterlo).

IMG_0334

Luogo dello spettacolo è stato per noi il teatro 4 ciak di Milano. Nota dolente dello show perché la disposizione delle seggioline rispetto al parco non permetteva di avere una perfetta visuale. Per esempio noi, nonostante fossimo abbastanza davanti come posti, non abbiamo mai visto i piedi dei personaggi. Il palcoscenico era posizionato troppo in basso rispetto alla platea e le file di seggiole posizionate non perfettamente a gradinata, per tanto considerando che lo show era per nani di altezza inferiore al metro e cinquanta circa, il problema visibilità non era irrilevante.

Biglietti non proprio economici, si partiva da 24 euro circa, per posti però molto indietro, dove la visuale non sarà stata delle migliori, dato il teatro scelto, fino ad arrivare a 55 euro nelle prime file. Bambini paganti dai 2 anni in su. All’interno in vendita zucchero filato, spade e bacchette magiche. Vendute a peso d’oro.

IMG_0296

Ma ovviamente si sa, per i bambini si spende.

IMG_0369

Per questo se volete andare sappiate che ci sono ancora città interessate: dopo Torino, Genova, Padova, Milano ora arrivano Roma, Firenze, Napoli.

Qui i biglietti.

Sere-mamma-dal-primo-sguardo, e tic e tac e tichititac il nostro ballo è proprio bello e tic e tac yipp yipp urrà e tic e tac e tichititac!

IMG_0220

One thought on “Il primo musical…non si scorda mai!

Che ne pensi?