Il sorriso di Mammadalprimosguardo.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

Spesso quando posto una foto su Instagram mi ritrovo commenti da parte di mamme e non, in generale di donne, che mi fanno i complimenti perché faccio quello che faccio, sempre con il sorriso sulle labbra.

Partendo dal presupposto che quello che faccio io prevederebbe il sorriso fisso sulle labbra (dato che non faccio niente di così straordinario, a parte vivermi le mie figlie che è la cosa più bella che io possa fare), c’è da dire che fortunatamente non ho motivi per non sorridere. Ho due bimbe sane. Ho tutto. Riescono a sorridere amici che hanno in casa situazioni ben più complicate della mia, figuriamoci se non posso farlo io solo perché in settimana non ho il babbo ad aiutarmi. Questa è la doverosa premessa.

 sorriso mammadalprimosguardo 
Vorrei però dirvi un segreto, e rivelare che no, non ho sempre il sorriso sulle labbra. No, anche io sono umana. Anche io mi incazzo, sclero, urlo. Semplicemente non ho nessun paparazzo che immortala quel momento! Purtroppo…;-) 

È ovvio che, quando decido di postare una foto, è perché in quel momento (o nel momento in cui ho scattato) ero serena (senza battute sul mio nome, grazie.) Perché quando invece litigo o urlo o sbraito sono talmente concentrata sul farlo che non mi viene in mente di fotografarmi. Stranamente

A volte penso che mi piacerebbe essere una vippppppp per essere paparazzata proprio in quel momento. Con le gote rosse e la bocca storta e il sangue negli occhi! I titoli dei rotocalchi già me li immagino : “Anche Mammadalprimosguardo si incazza”! E le vecchine (e non) a sghignazzare tra loro dicendo “eh lo dicevo io...”

E io prenderei finalmente consapevolezza di come mi trasformo in quel momento. Perché io sono una persona istintiva. Sbotto e non conto fino al 10. Nemmeno fino al 5. Se voi parlaste con Giacomo vi rendereste conto che sono ben diversa da quella che vedete nelle foto. Beh lui forse esagererebbe, anzi senza il forse, si sa come fanno gli uomini: “eh ma tu sei esaurita, sei nevrotica”, solo perché magari lo mandi a quel paese dopo che ti ha chiesto la stessa cosa per la ventesima (e sto bassa) volta….;-)

Ad ogni modo vi direbbe che sono una spaccaballe, sempre nervosa e anche musona. E pure zittona, come mi chiama riprendendomi lui perché, dopo che ci siamo sentiti solo tre volte al giorno per tutti i giorni della lontananza, quando siamo insieme non ho mai niente da raccontare…

  mammadalprimosguardo e Giacomo marito 

Ma ha ragione. Io sono proprio così. Solo che primo, lui mi ama proprio perché sono così e poi, quando sorrido mi scatto una foto e la metto in rete. E il gioco è fatto!

Sere-Mammadalprimosguardo che prevede una fastidiosa reazione da parte del futuro marito dopo questo post….

Che ne pensi?