I miei primi 40…giorni.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

Ciao mi chiamo Ludovica e sono nata 40 giorni fa. In effetti era qualche giorno che sentivo mamma scalpitare. Mi diceva: Ludo esci/Ludo dai e io non capivo. Esco da dove? Non è qui che devo stare? Sto così bene….Però mamma insisteva e ne ha parlato anche con la sua amica Fra, detta la Gine (che cavolo di soprannome eh?), tanto che non so quali preghiere abbiano detto o che riti abbiano fatto, fatto sta che la notte tra il 5 e il 6 settembre ho iniziato a sentire dei movimenti. Il sacco in cui stavo era diventato stretto. La pancia della mamma si contraeva. E poi sentivo mamma che diceva parole strane… Così mi sono detta, andiamo a vedere che succede…e grazie a una forte corrente come la c.o.a. che investe le tartarughine del film Alla Ricerca di Nemo, sono stata catapultata fuori. Alle 5.25…

Ovviamente mamma urlava per cui per solidarietà ho urlato subito anche io.

Mi hanno appoggiata ancora tutta sporca sul suo petto ed entrambe ci siamo calmate. Anzi no, lei piangeva. Poi papà ha staccato un filo che mi teneva attaccata a lei e mi hanno portata via. Per farmi bella. 

Dopo qualche minuto sono tornata dai miei e ho sentito l’odore di papà. Per la prima volta. E la sua voce grazie alla quale l’ho riconosciuto.

Ah ecco lui è quel signore che parla con quell’accento strano…che bischero!

Talmente grullo che dopo un attimo si è inginocchiato davanti a mamma e le ha dato una scatoletta. E mamma ha ricominciato a piangere perché ha visto papà che piangeva. Una famiglia di piagnoni.

Ora dico: la neonata sono io, io dovrei piangere. Io dovrei ricevere regali. Cosa state facendo? Vi ricomponete?

Per fortuna è arrivata una signora che mi ha attaccata alla mamma. Era ora di colazione!!!! Finalmente! Ho ciucciato un po’ e poi la stessa signora ha detto che potevamo andare in camera e così ho visto finalmente la luce. Perché oramai era mattina. E anche mamma diceva che aveva necessità di mangiare.

Pensavo di un piantino…

Qualche ora dopo è arrivata una nanetta. Bionda occhio verde molto carina. Con una vocina alle volte stridula. L’ho riconosciuta subito. Questa è mia sorella. Mi ha baciata, ci siamo annusate e ci siamo piaciute. Per ora. E fortunatamente almeno lei non ha pianto. Io nemmeno.


Mamma invece ancora in lacrime nel vederci insieme per la prima volta. Il nostro primo sguardo a tre. A quattro con il babbo.

Visibilmente commosso.

A ridaje.

Da quel giorno ne sono passati 40. E per fortuna a casa mia hanno smesso di piangere, altrimenti avrei chiamato la cicogna e fatto un reclamo. Ti prego falli smettete, e se non puoi, cambiami famiglia! Solo io ho il sacrosanto diritto di piangere. Piango poco ma quando lo faccio lo faccio bene.


In questi 40 giorni ho imparato a ciucciare, ho stritolato ripetutamente le poppe di mamma, ho fatto più volte la pipì addosso a papà, e anche tanta cacca, ho sperato che mia sorella non mi confondesse per una bambola.

Mia sorella…io la adoro, lei mi canta e mi racconta. Ma ogni tanto quando mi abbraccia sembra voglia staccarmi il collo… Quanto amore….

In questi 40 giorni  ho dormito e mangiato. Tutto quello che viene richiesto ad un neonato. Tanto che a volte incrociamo persone che dicono a mamma: ma dorme sempre? Poi mamma gira l’angolo e con tono sarcastico dice: cos’altro dovrebbe/potrebbe fare un neonato?

Sono stati 40 giorni di coccole, di baci, di party notturni. Ascoltando qua e là ho scoperto che mamma e papà quando si sono conosciuti facevano le sei del mattino ogni notte. Allora io perché voglio già tanto bene a tutti e due ho deciso che la notte mi sveglio e li fisso. Almeno loro sono felici.

Io poi certo ho sonno ma che importa, quando loro si alzano io posso dormire quanto mi va.

Sono o non sono una brava bambina?

Insomma i miei primi 40 giorni sono stati una figata. Per tutti.

LaLudo-sorelladalprimosguardo

Sere-mamma-dal-primo-sguardo

13 commenti su “I miei primi 40…giorni.

  1. Mi hai fatto commuovere!!i tuoi bellissimi primi 40 giorni Ludo sei capitata proprio in una fantastica famiglia!!!

  2. Ok mi sono commossa… Però che ridere!!! Sarete pure una famiglia di “piagnoni” (!!!) ma siete troppo forti! Baciotti alle due nanette e niente a voi grandi sennò vi commuovete!!!

  3. quanto aMMMMore che meraviglia!!! io sono al 5° mese e non vedo l’ora di vederlo….e di vivere i miei anzi, i nostri 40 gg. Vi auguro il meglio.siete splendidi! <3

  4. Oddio che ridere è troppo simpatica! (ma mi gocciola anche il naso, risate e lacrime!!) Però così mi viene voglia di farne un altro…. un bacione alla pallottina!

Che ne pensi?