Formentera sul mare e dal mare.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

Questo inverno climaticamente anomalo sta facendo assaggiare aria primaverile e con essa arrivano anche i progetti per l’estate che verrà. Me ne accorgo perché inizio a essere contattata da amiche e lettrici che stanno pensando di fare una vacanza a Formentera e hanno bisogno di qualche dritta.

Io qui sul blog vi ho già consigliato come organizzare al meglio la vostra vacanza nella mia isola del cuore, sia per quanto riguarda il viaggio di per sé, sia per il soggiorno. Continuo a essere convinta che l’appartamento sia la scelta migliore quando ci sono dei bambini perché permette di essere più liberi nell’organizzazione di pasti e orari, e perché se avete voglia ovviamente di cucinare fa anche risparmiare qualcosa. Cioè costa un pochino di più perché un appartamento per 4 persone potrebbe essere attorno ai 140/150 euro giornalieri però poi avendo la cucina vi permette di evitare di andare fuori diana pranzo che a cena.

, mi direte voi, io in vacanza non voglio muovere un dito. Certo lo capisco anche per me è così. Infatti noi a cena usciamo. Però a pranzo torniamo in casa sia per via delle bambine (la Ludo a Giugno sarà alle prese con la pappa e quindi sarà comodo poter tornare in casa a mangiare) sia per regalarci una pausa dal sole. Ma non mi metto certo a cucinare…. Pomodori in insalata, pane, Philadelphia, frutta fresca e tortilla spagnola. Normalmente ce la caviamo così.
Scegliendo l’hotel invece bisognerebbe o mangiare panini tutti i giorni o andare nei ristoranti delle spiagge che non sono proprio proprio economici. Perché la formula pensione completa, che onestamente non so nemmeno se esista, limita sulle gite e la scoperta poi dell’isola. E non abbiate paura di scegliere l’appartamento pensando che i vostri bambini si annoieranno rispetto ad un villaggio stracolmo di nanetti. Formentera è piccola, le spiagge frequentate dalle famiglie sono quelle, vi assicuro che fare amicizia è facilissimo!

bambini a Formentera

Un’altra possibilità magari fatta in compagnia è quella della vacanza in barca. Per esperienza posso dirvi che i colori che ho visto trovandomi in mezzo al mare a Formentera li ho visti poche altre volte. A bordo di una barca si possono notare sfumature che dalla spiaggia non si vedono. Inoltre la barca regala la possibilità di godersi un po’ di pace e solitudine rispetto al sovraffollamento che Formentera ha in certi periodi dell’anno.

bambini piccoli in barca

Con i bambini poi è davvero divertente. L’importante è metterli in sicurezza attraverso l’uso di salvagenti idonei alla loro età. Per il resto permetterete loro di conoscere un aspetto del mare che è impossibile non amare. Lavinia è venuta con me la prima volta in barca quando aveva solo 9 mesi. E si è fatta di quelle dormite….perché si sa, il dondolio concilia. Halleluia!

formentera bambini in barca
Per chi volesse informazioni aggiuntive sul noleggio barche, catamarani, vele o a motore, può dare un’occhiata al sito Sailogy che vi permetterà di trovare ciò che fa al caso vostro.
Io, per dire, ho rinnovato la scorsa estate la mia patente nautica. Sì perché essendo cresciuta tra due laghi (Maggiore e Orta) con un papà a cui piace navigare, il suddetto undici anni fa ha pensato di regalarmi la patente per le mie gite al lago. E non solo. Così se vado a Forme e decido di noleggiare la barca, non ho problemi, nemmeno per le miglia. Chi non ce l’avesse può comunque noleggiare la barca che più fa al caso suo.

Sere-mammadalprimosguardo

4 commenti su “Formentera sul mare e dal mare.

  1. Quando andrò a formentera sicuramente mi ripasso i tuoi post a riguardo, altro che agenzia di viaggi !

Che ne pensi?