Elba: il Lacona con gli occhi di Lavinia

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

Quando il Mini Club fa la differenza.

Ciao sono Lavinia e anche se ancora non so scrivere vorrei raccontarvi l’incredibile settimana che ho passato all’isola d’Elba.

Io sono una bambina molto solare e vivace, mi piace stare in mezzo agli altri bimbi e mi piace andare all’asilo. Però fino a oggi non ero mai andata al mini club.

Mamma e papà avevano provato a portarmi al Club Med, tre anni fa in Sicilia. Ma sapete che era andata molto male.

L’anno dopo siamo stati in Puglia, all’Eden viaggi. Ma peggio che andar di notte.

Lo scorso agosto il club Resort De Angelis mi aveva conquistato in quanto giochi in spiaggia e piscine, ma la vacanza l’avevo passata con mamma e papà.

Quest’anno che mamma era convinta non li avrei lasciati, per non permettere loro di restare 24 ore su 24 con la Ludo in mia assenza, li ho spiazzati.

Sono entrata al mini club domenica 7 agosto alle ore 19, e sono uscita domenica 14 ore 10 giusto perché dovevamo partire.

lacona mammadalprimosguardo

Mi sono divertita tantissimo!

Al mini club del Lacona ho trovato tante animatrici fantastiche che mi hanno trattata non bene, di più. Mi hanno fatto divertire e mi hanno coccolato.

Anche mamma e papà si sono subito sentiti tranquilli. Hanno controllato di nascosto giusto il primo giorno (loro credono di non essere stati visti ma io sono furba). Una volta capito che mi divertivo davvero e stavo bene, si sono rilassati.

Io e i miei amici ci incontravamo al mattino alle 10 dopo colazione (che mi toccava fare con i miei!!!) e ci salutavamo alle 22 dopo la baby dance.

Una baby dance da urlo! Sul palco tra noi del mini (2/11 anni) lo Young e il Tribe (11/17) eravamo un centinaio. Un centinaio avete capito bene!

Durante il giorno si stava un po’ in piscina, un po’ al mare, si andava al ristorante e pure al parco giochi. Insomma non ci si annoiava mai.

lacona mini club valtur

Cacce al tesoro, teli saponati, feste e prove per lo spettacolo, una festa con i genitori. Insomma arrivavamo a sera distrutti.

lacona mini club

Ho anche fatto uno spettacolo vero, sul palco e anche se a conti fatti era uno dei primi (perché mamma e papà a giugno mi fanno sempre saltare quello di fine anno per andare a Formentera) sembrava l’avessi fatto da sempre.

Animale da palcoscenico, dicono di me.

È un complimento?

lacona valtur

Purtroppo come tutte le belle cose, la settimana è volata e io sono dovuta tornare a casa (con mamma, papà e la Ludo). Ma porterò sempre con me il ricordo di questa vacanza grazie a tutti i ragazzi del Valturland che si sono dimostrati non solo all’altezza ma decisamente super.

Mamma dice che quando si fanno certi mestieri con passione si vede. E il mestiere dell’animatore, soprattutto se a contatto con noi bambini, è una vocazione.

lacona valtur

Grazie a Giulia, la responsabile del Valturland che coordina i ragazzi in maniera eccellente, sempre con il sorriso sulle labbra, ma anche grazie a Maria, Nadine, Isaia e Luca.
Non vi dimenticherò mai.

Parola di Lavinia.

Dal primo sguardo.

Che ne pensi?