Cos’è per me La Grande Bellezza.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

titolo
Il bello dell’avere un blog è che puoi conoscere tante persone nuove. Avere un blog ti permette di entrare in una “cerchia” di persone che amano scrivere e condividere i propri pensieri. Vi ho già parlato di Lucrezia, che ha creato il Club delle pessime Madri, e di Rachele, che mi ha dato lo spunto per il post “Vi svelo 50 cose su di me”. Oggi è la volta di Una Mamma Green che qualche giorno fa ha postato un articolo intitolato La Grande Bellezza. Titolo che prende spunto dal film di Sorrentino, premiato agli Oscar 2014, ma che con esso non ha nessun’altra relazione. Silvana racconta quello che per lei è la grande bellezza: “Il colore indefinibile degli occhi di mio padre, le scie degli aerei che si tingono di rosso al tramonto, e “chissà se ritornano o sono appena partiti”, mio figlio che mi sorride come se nei miei occhi scorgesse la Grande Bellezza dell’intero cosmo“.

Incalza Lucrezia che fa lo stesso sul suo blog. Allora raccolgo l’invito e partecipo. Ma stavolta di punti ne metto solo 15. Per non esagerare…:-D

Cos’è per me La Grande Bellezza?

Un cucciolo di Labrador, scodinzolante, tontolone. Che mi riporta indietro a tanti anni fa, quando Margot è entrata nella mia vita.

Internet, che ti permette di conoscere qualcuno che vive da qualche parte, nel mondo, e che senza il suo aiuto forse non avresti mai incontrato.

Scoprire che quello che scrivi in uno sconosciuto blog interessa a qualcuno, che ne rida o ne pianga, perché comunque qualcosa sei riuscita a comunicare.

Una Falabella Stella Mc Cartney tanto sognata che finalmente è nel mio armadio.

Il colore del cielo in certe mattine d’inverno, quando l’alba è rossa e ti fa credere per un attimo che sarà una giornata incredibile.

Il saldo in banca il giorno dell’accredito dello stipendio, che ti fa sognare per qualche ora, di poterti dare alla pazza gioia.

La rotonda sulla strada del ritorno verso casa, quando prima di Natale è invasa da un centinaio di pecore.

Il lago d’Orta, quando lo guardi in una giornata invernale, ed è pura pace.

I capelli a onde di Belen. Sempre perfetti. Che mi fanno morire d’invidia.

Il colore degli occhi di Giacomo. E di quelli di mia mamma, sia quello marrone che quello verde.

Il mare di Formentera. Con il tramonto visto dal Big Sur.

Scoprire di avere un neo nello stesso identico posto sperduto in cui ce l’ha tuo padre.

Vedere una coppia di anziani, passeggiare mano nella mano.

Le mie amiche. Quelle vere. Che ti capiscono. Che non chiedono. Che ti amano per come sei.

Sere-mamma-dal-primo-sguardo, che non ha mai citato nei 14 punti precedenti sua figlia Lavinia, perché è scontato che, averla sia in assoluto la sua più grande Bellezza.

lavinia-300x296

6 commenti su “Cos’è per me La Grande Bellezza.

    1. Sì, ma Lu, da 15 gg. Un’attesa durata un anno e mezzo. Peggio che una gravidanza.

Che ne pensi?