È arrivato il freddo. E adesso?

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

Dopo un’estate che sicuramente è stata la più calda degli ultimi decenni ed un autunno che è stato tutt’altro che fresco, a pochi giorni dall’arrivo dell’inverno è arrivato finalmente il freddo.

Dico finalmente perché, nonostante io ami l’estate, non so più come vestirmi. A novembre non puoi certo pensare di andare in giro in sandali e giubbotto leggero, ma se mettevi un capo adatto alla stagione rischiavi di sudare. Quindi che fai? Ti vesti a cipolla. Perfetto.
Ma il problema è: che si fa con i bambini? Già normalmente si ha sempre paura di coprirli troppo/troppo poco, se poi il clima è pazzerello si salvi chi può. Soprattutto se sono lattanti e in giro stanno fissi in un ovetto.
Il mese scorso ho messo a Ludovica un tutone che avevo preso quattro anni fa a Lavinia ma in alcune giornate l’ho trovata comunque sudata per via del sole che scaldava ancora nonostante il mese. Le ho comprato un giubbotto sfizioso ma come molti bambini di pari età odia sentirsi costretta per cui urla e pianti a più non posso. E poi quando entro in un locale fa la sauna. Ma non posso però certo farla uscire svestita. E allora?

Allora ho comprato un sacco termico da passeggio, di quelli con la zip, così quando siamo fuori sta bella calda, quando entriamo da qualche parte mi basta aprire la zip per farla respirare. Il tutto senza levarla dall’ovetto alias senza svegliarla. Che si sa è fondamentale per la nostra sopravvivenza, soprattutto in caso di a) shopping, b) cene c) aperitivi.

Indecisa sul modello e sul brand mi sono affidata al mio negozio di fiducia da sempre quando si parla di accessori per bambini: Nidodigrazia a Busto Arsizio (Va).

Vi ho già raccontato che ho fatto la lista nascita di Lavinia in questo negozio che è uno dei più forniti del nord Italia e hanno anche un servizio di assistenza che è impareggiabile. Quando due anni fa ho comprato da loro il passeggino ultra leggero, lo Yoyo dopo qualche settimana ho avuto un problema con il maniglione. Li ho contattati e in 48 ore avevo un passeggino nuovo a casa.

Questo secondo me è sinonimo di onestà e professionalità.
Ancora una volta quindi mi sono affidata a loro nella scelta del mio sacco termico e dopo aver parlato con alcune addette ai lavori che hanno ascoltato le mie esigenze e mi hanno consigliato al meglio, ho deciso di acquistare il sacco AM7 b212 evolution, un sacco che va bene ora nella versione ovetto e che terrò poi anche nel passeggino grazie all’estensione incorporata. Infatti tramite una semplice zip è adattabile sia all’ovetto che al passeggino. A me interessava che fosse comodo, adatto a ogni seggiolino (data la varietà di seggiolini/passeggini utilizzati dalla Ludo),  caldo e il più naturale possibile. Perché con i tessuti sintetici si suda molto e quando questo accade i bambini urlano. Aiuto! Questo sacco ha invece proprio tutte le caratteristiche che cercavo. E poi è davvero bello, oltre che morbido!
0027201_7am-sacco-invernale-blanket-212-evolution-heatergrey

Sono quindi molto soddisfatta dell’acquisto. E a Ludovica piace un sacco!  

 Acquisto che mi ha permesso di partecipare al concorso che Nido di Grazia ha attivo in questo momento: #ioNidodigrazia. Scatta, manda e tagga!

NIDO
Dal 15 Novembre 2015 al 15 Dicembre 2015 su Facebook si svolge il contest fotografico #ioNidodigrazia dedicato alle Mamme e a tutta la famiglia attraverso immagini che raccontino le emozioni in famiglia. Partecipare è semplice, basta uno scatto fotografico che, nella sua spontaneità e semplicità, racconti un particolare momento: quello in cui si trova (si compra, si ordina, si riceve a casa) il regalo perfetto per il proprio figlio, per la propria moglie, compagna, per la famiglia, insomma, per qualcuno che si ama. In palio tre magnifici premi:un passeggino Maclaren, un seggiolino auto Cybex e  un seggiolone Tripp Trapp Stokke.

Presentazione standard1
Quindi coraggio, con la scusa del Natale fate ancora in tempo ad acquistare i regali e a farvi poi un selfie. Se non abitate vicino a Busto no problem. Spediscono in tempi rapidissimi in tutta Italia!
Sere-mammadalprimosguardo

Che ne pensi?