Avevo un pesciolino…avevo.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinby feather

Da quando è nata Lavinia ha sempre adorato l’acqua. Rideva di gusto quando aveva pochi mesi e facevamo il bagnetto. Al mare si è sempre immersa (nel vero senso della parola) senza storie, in piscina si buttava senza problemi. Corso di nuoto per neonati passato a pieni voti. Piscina di gomma sul terrazzo stra usata.

pesciolino

La prima vaschetta per neonati, dove stava sdraiata e tranquilla, che era posizionata nella vasca, è stata presto sostituita da una molto più comoda dotata di seggiolino, sistemata nella doccia, dove poteva restare comodamente seduta a giocare con i pesciolini mentre io la lavavo. Poi qualche mese fa è venuto naturale iniziare con la doccia da grandi, senza più tinozze varie, e si divertiva talmente tanto nella sua SPA che le avevamo preso un seggiolino apposito per evitare scivolasse mentre faceva le sue cose. Addirittura per mesi lei stava dentro da sola, io nel frattempo, mi lavavo i denti, mi truccavo, parlavo a telefono…e lei buona buona a giocare.

doccia

Tutto molto perfetto. Troppo. Troppo bello per durare. Da un mese a questa parte Lavinia odia fare la doccia. Non è caduta, non ha bevuto, non si è scottata nè spaventata. Semplicemente da un giorno all’altro ha iniziato a dire: mamma io no doccia. Se vado in bagno per farmi la doccia io, mi guarda e dice: mamma io no doccia. Se siamo in giro e le dico “andiamo a casa” mi risponde: mamma io no doccia. Ogni tanto alla tiritera alterna un testa no, toccandosi i capelli.

Ogni volta che la devo lavare sembra che la torturo. Urla a non finire. Disperata. Non vuole entrare in doccia nè con me, nè con papà che la faceva ridere così tanto, nè da sola nemmeno per quei 15 secondi in cui ho imparato a lavarla per evitare di farla diventare afona con tutte quelle grida.

Sarà una fase?

Vi è successo? Voi che fate?

Perché io non so cosa fare, non trovo una soluzione per evitarle questo trauma. Se non lasciarla sporca per giorni e giorni. Ma temo che se facessi così arriverebbe presto un assistente sociale a denunciarmi per mancato accudimento e cura di bambina. Potrei lavarla a pezzi ma i capelli?Potrei ripor tare in doccia la vaschetta, a mollo non credo che avrebbe problemi a stare…ma per sciacquarla comunque dovrei usare la doccia…e sti benedetti capelli sarebbero sempre un problema…Passo allo shampoo secco? Vado di gavettoni? La raso a zero?

Sere-mamma-dal-primo-sguardo che non sa più cosa inventarsi.

 

10 commenti su “Avevo un pesciolino…avevo.

  1. ciao Sere.. non so se posso esserti di aiuto.. ogni tanto alle mie capita la stessa cosa.. nel senso, per questioni di spazio, io ho cominciato a 4 mesi a fare loro la doccia.. e poco tempo fa.. come d’abitudine messe sotto la doccia, hanno cominciato a strillare come pazze, invece di giocare come loro solito.. non so cosa sia preso loro.. solo che non facevi in tempo a mettere i loro piedini nel piatto della doccia che entravano nel panico.. poi piano piano questa fase è passata.. abbiamo io e mio marito, ricominciato da capo.. sotto la doccia con loro, loro in braccio cercando di rassicurarle.. una per volta e questa “paura di non so che” è passata… prova anche tu a mettere di nuovo la vaschetta.. a sederti con lei mentre lei gioca, a bagnarla con le tue mani invece che col getto… e in bocca al lupo 😉

    1. ciao Sara mamma delle gemelle…un po’ come Sere-mamma-dal-primo-sguardo 😀
      ci proverò…anche perché non ho davvero alternative, gavettoni a parte! 🙂

      come state? un bacione

      1. bene grazie!!!! dai.. tiriamo avanti e le pupe crescono che è un piacere.. 😉

  2. Ciao sere a me è successa la stessa cosa con Carlotta, l’anno scorso aveva la stessa età di Lavinia, eravamo al mare e li non abbiamo la vasca lei era totalmente terrorizzata dalla doccia e non riuscivamo a capire perché; siccome la doccia la faceva sempre con il mio campagna un giorno sono entrata io è ho scoperto che la cosa che la terrorizzava di più era quando l’acqua le cadeva in faccia, lei mi diceva che non riusciva a respirare. Allora io mi sono fatta cadere l’acqua in testa e le ho spigato che non succedeva nulla. Con il tempo le è passato il terrore. Ora fa la doccia anche da sola! Prova a spiegare anche tu! Magari funZiona! Un bacione Hayleen

    1. ciao Hayleen, in effetti la doccia sul corpo non la scompone, ma in testa sono guai e ho pensato anche io che abbia paura di non respirare. SPesso faccio la doccia con lei lì e le faccio vedere che io riesco anche a cantare sotto l’acqua :-D, ma non sembra convinta. Probabilmente devo aspettare e portare pazienza! 🙂 comunque grazie vedrò di riprovarci come dici! un bacione a te e a Carlotta, ps: sta meglio?

  3. Pit ha nove mesi ma negli ultimi due mesi ha decisamente cambiato il suo approccio all’acqua. anche lui l’adorava e ora invece sono pianti. io resisto sperando passi da sola questa cosa qua. no, eh?!

  4. Martina adora l’acqua, va in piscina da quando aveva cinque mesi (a marzo compirà tre anni) non ha mai avuto problemi ed è stata la prima bimba del suo corso voler fare la doccia dei grandi e a non fare il bagnetto nella vaschetta dei neonati dopo la lezione di nuoto, e ad oggi in piscina fa la doccia tranquilla, ma non ho mai capito perché a casa, da quando entra da sola in doccia, ci sono delle volte che piange e devo fargliela un po’ con la forza… Misteri dei bambini… Credo anche io che sia una fase e passerà

  5. Sere ascky fa uguale non c’è verso fa delle scene pietose per la doccia solo per quella ovviamente quando si parla di vasca e di piscina no anzi ci sguazza!!!!credo che sia per l’acqua in faccia come diceva l’altra mamma,anche lui urla che sembra pazzo e oltretutto avendo quasi 6 anni non è così facile fargliela ma mi auguro passi!!!lorenzo invece va tranquillo ma se la facciamo insieme é più felice!!!!
    Super bacio consuocera!!!!!!

Che ne pensi?